Nel 1908 un giovane allievo ufficiale (nel cerchietto) dell'Accademia di Sassuolo si reca con il suo squadrone al Campo Esercitazioni di Montegibbio, il suo nome FRANCESCO BARACCA  futuro asso del volo durante la prima Guerra Mondiale.